Machine Learning con Excel e Azure Machine Learning Studio

Price:30,00 

Utilizzare tecniche di Machine Learning con strumenti di alto livello come Excel o Azure

Quantity:

Stiamo assistendo all’innovazione della società dell’informazione: un telefonino per ciascun bambino, un computer portatile nello zaino di ciascun adolescente, sistemi informativi di ultima generazione nelle aziende di tutto il mondo. Tutto questo porta a un incremento del volume di informazioni che circolano e questo cambiamento quantitativo ha portato anche a un cambiamento qualitativo. Grazie alla mole di dati in circolazione e all’innovazione tecnologica, sta cambiando il metodo con cui effettuare previsioni e analisi, tanto che spesso si sente parlare di machine learning come soluzione ad ogni problema. Senz’altro è un termine inflazionato e proprio per questo cerchiamo di approfondire il tema per poterne sfruttare al meglio tutte le potenzialità. Il corso è rivolto sia a studenti che lavoratori, sia ai neofiti che agli esperti del settore, poiché l’obiettivo è fornire uno strumento di apprendimento senza usare una riga di codice di programmazione ed è in italiano. Si inizia con una parte introduttiva semplice e concisa per andare ad esplorare la parte nozionistica del mondo del machine learning, come scienza dei dati, discesa del gradiente, sovra adattamento, validazione incrociata. Dopo le fondamenta e le mura della casa machine learning andremo ad arredare la nostra abitazione con un modello per ciascun appartamento. Si parte dal modello di regressione lineare, conosciuto dalla maggior parte delle persone, per arrivare a modelli più sofisticati e moderni come il potenziamento dell’albero decisionale e le reti neurali. Con ciascun modulo c’è una parte introduttiva teorica, ma poi si passa alla parte pratica in Excel e all’utilizzo della piattaforma Azure Machine Learning.

Claudio Giorgio Giancaterino

Attuario e appassionato di data science. Claudio Giorgio Giancaterino ha sempre guardato al futuro ed è sempre stato attento all’innovazione. Tutto questo lo ha portato a lavorare con i numeri come attuario. Nel tempo libero, negli ultimi anni, si è dedicato alla scienza dei dati. E ha iniziato dalle competizioni su kaggle/hackathons per poi divulgare la scienza dei dati nelle lezioni pratiche di statistica assicurativa presso l’Università Cattolica di Milano, nello scrivere articoli e a partecipare a conferenze con seminari o discorsi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.